Sabato in piazza con i no covid di sinistra anche Forza Nuova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 7 ottobre 2020

Sabato in piazza con i no covid di sinistra anche Forza Nuova

“Vogliamo la fine del neoliberismo, un modello economico e di pensiero che sfrutta molti per arricchire pochi. Vogliamo più Stato e meno mercato e vogliamo che venga, finalmente, applicata la Costituzione del 1948. Vogliamo uscire dalla gabbia dell’Unione Europea. Per questo marceremo insieme, per chiedere al governo di intervenire la rotta con urgenza, prima che sia troppo tardi. Il 10 ottobre i mille rivoli sparsi si uniranno per diventare un fiume in piena, inarrestabile!”. Questa la convocazione della “marcia per la liberazione” sabato 10 ottobre, alle 14.00, a Piazza San Giovanni a Roma.
L’obiettivo, si legge sul sito dell’iniziativa, è promuovere “uno Stato che segua il cammino della sovranità monetaria, politica, energetica, alimentare e che sia capace di immaginare e costruire una nuova Italia.”.
Promuovono l’appuntamento Tiziana Alterio, Moreno Pasquinelli, Mauro Scardovelli, Diego Fusaro, Giuseppe Sottile, Glauco Benigni, Sara Cunial. Tra i sostenitori, l’attore Enrico Montesano, che in un video afferma: “Se non riuscissimo a ottené qualcosa con queste belle marce vol dire che pacificamente dovremmo iniziare a fare un po’ di disobbedienza civile”.
La componente prevalente tra i promotori è di sinistra: Tiziana Alterio è una giornalista cospirazionista grillina, che ha scritto libri con Elio Lanutti e Franco Fracassi, un altro complottista di sinistra, Moreno Pasquinelli è un trotskista fondatore del Campo Antimperialista, Diego Fusaro è un brillante divulgatore filosofico abilissimo a riciclare Marx in salsa destrista, Giuseppe Sottile, giornalista di punta del gruppo Mediaset, cominciò la sua brillante carriera all'Ora di Palermo, Sara Cunial è la parlamentare grillina complottista, espulsa per le radicali posizioni no vax e no-5G. Montesano è stato europarlamentare ds.
Ma in piazza S. Giovanni sabato ci saranno anche i "camerati di Forza Nuova". Lo annuncia il vicesegretario nazionale Giuliano Castellino, un'evidente sfida agli organizzatori, visto che lo stesso 10 ottobre è in programma anche il secondo appuntamento nazionale alla Bocca della Verità:

La mattina, dalle 10 alle 13 saremo all'Hotel Tirreno e presenteremo il Governo di Liberazione Nazionale. Il pomeriggio saremo sia a Bocca della Verità, sia a San Giovanni. Le piazze sono casa nostra, noi siamo in prima linea per la costruzione di un unico e grande fronte di liberazione nazionale contro la dittatura in corso. Contro chi ancora vive di "anti", veti o veleni ideologici, contro i dinosauri della politica, contro le logiche castranti del "dividi ed impera", sabato saremo in tutte le piazze dove si grida libertà.
NOI SIAMO IL POPOLO!
Le piazze si conquistano e si difendono e sono patrimonio dei ribelli.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700