Rivolta nazionale: noi la bandiera europea la bruciamo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 23 aprile 2020

Rivolta nazionale: noi la bandiera europea la bruciamo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:
L'Europa unita è nata male. Malissimo. Doveva essere prima politica e poi economica. L'Europa, attraverso difficili tappe, si è formata prima economicamente e, dal 2002, anche a livello monetario. Ma l'unione monetaria, priva di fondamenta sul quale reggersi, non fa un popolo e, sopratutto, non risponde alle vere necessità della popolazione. Ciò che, in questi giorni di crisi profonda e identitaria, appare grottesco e abbastanza ridicolo, è il tentativo di numerosi esponenti politici - da destra verso un certo tipo di sinistra - di ammainare la bandiera europea. I primi responsabili di tutto ciò sono quei partiti che oggi abbaiano e tentano di cavalcare l'onda per raccimolare qualche voto. Noi, no! Noi non non dobbiamo ammainare nessuna bandiera perché, e lo diciamo chiaramente, quella bandiera non l'abbiamo mai issata. Noi la bruciamo! Ma mentre bruciano quel pezzo di stoffa, simbolicamente, bruciamo ciò che rappresenta; la mancanza di identità, le banche, la burocrazia, il dominio dell'economia sull'uomo, l'Europa tutta asservita ai figli di Giuda. L'Europa è nata male e ci fa stare malissimo, ma ad ardere come il fuoco, siamo certi di questo, sarà la voglia di rivalsa dei popoli.
RIVOLTA NAZIONALE

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700