Storico russo consigliere della Le Pen jr uccide e fa a pezzi la giovane compagna - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 10 novembre 2019

Storico russo consigliere della Le Pen jr uccide e fa a pezzi la giovane compagna

Il noto storico russo, Oleg Sokolov, docente all’Università di San Pietroburgo ed esperto di Napoleone, ha confessato oggi l’omicidio della sua compagna ed ex studentessa, una splendida 24enne, Anastassia Echtchenko (nella foto ballano insieme a una rievocazione napoleonica). Lo riferiscono i media russi.
Il professore, che per i suoi studi in passato è stato insignito in Francia della Legion d’Onore, è stato arrestato ieri dopo essere stato ripescato dai soccorritori nel fiume Moika, a San Pietroburgo, con uno zaino che conteneva le braccia della donna. Secondo i media russi, Sokolov era caduto in acqua, vestito da Napoleone, nel tentativo di far sparire nel fiume i resti della giovane. La polizia ha poi trovato il resto del corpo della vittima nell’appartamento dell’uomo.
Lo storico, 63 anni, è stato poi ricoverato in ospedale per ipotermia, ma oggi è stato trasferito in un commissariato di polizia per l’interrogatorio. Il suo avvocato, Alexander Pochuev, aggiungono i media locali, ha riferito che Sokolov ha firmato una dichiarazione di colpevolezza.
Il docente era inoltre membro del consiglio scientifico dell’Issep, la scuola politica dell’ex deputata francese Marion Maréchal (nipote di Marine Le Pen) a Lione, incarico "immediatamente revocato". Davanti al suo curriculum, "non potevamo immaginare che potesse commettere questo atto odioso", ha commentato l’Istituto in un comunicato, "esprimendo le proprie condoglianze e il proprio sostegno alla famiglia della vittima".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700