Parisella: Ajmone Finestra, Teodoro Buontempo: la bella morte e la Divina grazia di non morire il 25 aprile - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 26 aprile 2019

Parisella: Ajmone Finestra, Teodoro Buontempo: la bella morte e la Divina grazia di non morire il 25 aprile

Vi racconto una bella storia. La bella morte.
A sinistra Ajmone Finestra ci lasciò il 26 aprile 2012.
A destra Teodoro Buontempo, insieme all'onorevole Antonio Parlato, leader prestigioso e rispettato  della componente rautiana di Napoli  solo un anno dopo, ma il 24 aprile. Tutti e due eletti a furor di popolo, Finestra Sindaco di Latina già Littoria, Teodoro ad ogni competizione elettorale, comunale o alla Camera.

Popolari veri. E il Padre Eterno gli concesse la grazia di non morire il 25 aprile, lasciando di stucco tutti gli antifà del caso.
Lo sberleffo di chi ha amato il suo popolo e senza distinzioni razziste. Queste sì dei sinistrati di maniera e sempre servi del sistema. Sì quelli che si esaltano in questi giorni, insieme al Sindaco di Milano, al divieto di fare un corteo pacifico lunedì 29 in ricordo di un diciannovenne ucciso a “chiavate” in testa nel 1975, che oggi avrebbe la mia età.
Ajmone, Teodoro e Sergio per sempre presenti...in me e in voi....

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700