Ricordando Paolo Signorelli nell'ottavo anniversario della sua morte - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 1 dicembre 2018

Ricordando Paolo Signorelli nell'ottavo anniversario della sua morte

(G.p) Il primo dicembre del 2010 andava oltre il professore Paolo Signorelli, il "professore" della destra radicale, vittima di troppi anni di detenzione durante gli anni di piombo, condanne all'ergastolo a raffica per 3 omicidi, (Leandri, Occorsio, Amato) tutte annullate dopo lunghe battaglie giudiziarie, un'infinita carcerazione preventiva(oltre nove anni di carcere),indegna per una paese che si proclama, a chiacchiere, civile e progredito.
In ricordo di Paolo Signorelli,nell'ottavo anniversario della sua scomparsa, ricostruiamo parte della sua intensa vita politica: il post dell'Alter Ugo con la lettera della figlia Silvia e il pezzo di Tassinari sui funerali del professore per Gli Altri, un ricordo della sua vita trascorsa sulla trincea dell'antagonismo di Marina Simeone, la sua avventura di candidato di candidato alle elezioni politiche del 1963 nelle file del Movimento Sociale Italiano sostenuto da Ordine Nuovo e da Avanguardia Nazionale descritta da Stefano Delle Chiaie.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700