Ricordando Pietro Golia nel primo anniversario della sua dipartita - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 31 gennaio 2018

Ricordando Pietro Golia nel primo anniversario della sua dipartita

Giovedì 1 febbraio ricorre il primo anniversario della morte di Pietro Golia, giornalista ed editore della casa editrice partenopea Controcorrente. Nato a Napoli, aveva fondato alla fine degli anni 70' il circolo culturale Controcorrente, libreria che divenne punto di riferimento per migliaia di militanti e simpatizzanti della destra dell'allora Movimento Sociale Italiano e poi del variegato mondo del meridionalismo.
Nel 1994 aveva fondato le edizioni Controcorrente che hanno pubblicato numerosi testi e saggi di Storia del Regno delle Due Sicilie, di economia e di politica, pubblicando autori prestigiosi come Solzenicyn ed Alain De Benoist, ideologo della nuova destra francese.
Per ricordare la figura di Pietro Golia, intellettuale rigoroso, ci saranno due distinti momenti. Il 1 febbraio, ci sarà una messa di suffragio nella Chiesa di San Ferdinando a piazza Trieste e Trento, con inizio alle ore 18.
Due giorni dopo, come ci informa la pagina Facebook della casa editrice Controcorrente ci sarà un evento culturale. La presentazione dell'ultimo libro a cui si è dedicato Pietro per la sua casa editrice, un testo sul quale credeva molto e che abbiamo pubblicato di recente: si tratta del volume di Dominique Venner, "Il Secolo del 1914", tradotto direttamente dal francese. Nel corso dell'incontro, che avrà luogo presso l'Hotel Napolit'Amo in via Toledo a Napoli, ci saranno anche alcune testimonianze sulla straordinaria attività di Pietro Golia in ambito culturale e non solo.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700