18 novembre 1982: rapina Nar. Pasquale Belsito uccide vigilante a Milano - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 18 novembre 2016

18 novembre 1982: rapina Nar. Pasquale Belsito uccide vigilante a Milano

Dopo il pentimento di Walter Sordi e le retate con decine di arresti in tutt’Italia, dal Veneto alla Sicilia, la mezza dozzina di latitanti dei Nar sono allo sbando. I due più giovani, Pasquale Belsito e Stefano Soderini tentano una rapina a Milano che finisce male. Anni dopo il pentimento di Soderini permetterà di atribuirne la responsabilità ai due. Ma la storia ce la racconta, da un altro punto di vista, il sindacato di cui era attivista il vigilante ucciso e che lo ricorda ogni anno collocando una corona di fiori sul luogo del delitto. LEGGI TUTTO: 18 novembre 1982: rapina Nar. Pasquale Belsito uccide vigilante a Milano

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700